CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

1. VALIDITA’: le presenti condizioni di vendita sostituiscono e annullano le precedenti. La Antonio Fico S.r.l. si riserva la facoltà di modificare tali condizioni in qualsiasi momento e senza preavviso.

2. ORDINI: le proposte o commissioni d’ordine sono da intendersi sempre “salvo approvazione della ditta fornitrice”. Devono ritenersi accettate solo dopo la conferma scritta della Venditrice o con l’invio della merce.

3. OFFERTE: le nostre offerte sia verbali che scritte, non sono impegnative. Le ordinazioni si intendono acquisite soltanto se da noi confermate per iscritto.

4. CONSEGNE: la merce si intende convenuta f.co magazzino della Venditrice Giugliano –NA-. i termini di consegna fissati si intendono forniti a puro titolo indicativo: sarà ns. cura fare il possibile per osservarli, ma un eventuale ritardo non darà diritto né all’annullamento dell’ordine né al risarcimento dei danni. I termini stessi decorrono dalla data delle conferme d’ordine. Salvo quanto previsto per i casi di forza maggiore, come scioperi, mancanza d’energia, ecc., i tempi di consegna sono sempre valutati per giornate lavorative.

5. TRASPORTI: la merce, anche se per speciali accordi è venduta franco destino, viaggia sempre a totale rischio e pericolo dell’acquirente. Eventuali danni alle merci causati nel trasporto, dovranno essere comunicati al ricevimento della merce; il committente ha l’obbligo di descrivere, con apposita nota sul Documento di Trasporto, la tipologia dei prodotti e la quantità degli stessi che hanno subito eventuali danni.

6. PREZZI: salvo accordi in contrario si applicano quelli in vigore al momento della consegna o spedizione della merce. I prezzi indicati nel Listino si intendono al netto di IVA e Trasporto.

7. PARTITA IVA E CODICE FISCALE: l’acquirente ha l’obbligo di fornire i dati fiscali esatti, restando la venditrice esonerata da ogni responsabilità.

8. PAGAMENTI: tutti i pagamenti devono essere effettuati alla scadenza convenuta, direttamente alla nostra sede o a persone munite di regolare autorizzazione. In mancanza di diversa pattuizione il pagamento si intende per contanti alla consegna della merce o prima della spedizione della stessa. I pagamenti sono dovuti nei termini pattuiti anche nei casi di ritardo nell’arrivo della merce o di avarie o perdite parziali o totali verificatesi durante il trasporto, nonché nei casi in cui le merci, poste a disposizione dell’acquirente non vengano dallo stesso ritirate. In caso di ritardo nei pagamenti sarà dovuto l’interesse legale. Ci riserviamo comunque il diritto, in caso di mancato pagamento, di emettere tratta a vista, con spese, trascorsi dieci giorni dalla scadenza della fattura.

9. RISERVATO DOMINIO: le merci si intendono sempre vendute con riserva di proprietà in nostro favore fino al pagamento integrale del prezzo pattuito.

10. RECLAMI E CONTESTAZIONI: eventuali reclami riguardanti la quantità, il tipo e la qualità della merce fornita devono essere fatti noti alla venditrice entro 8 giorni dal ricevimento della merce da parte dell’acquirente. Nessun reclamo riguardante la qualità della merce potrà essere fatto valere neppur in via d’eccezione in sede giudiziaria, se non avrà avuto luogo il regolare pagamento della merce alla quale il reclamo si riferisce.

11. COMPETENZA: per ogni controversia si considera competente il Foro della venditrice.

12. EFFICACIA DELLE CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA: l’Acquirente, nel trasmettere l’ordinazione, accetta integralmente le presenti condizioni generali ed esse avranno anche valore per ogni ulteriore fornitura fatta al medesimo Acquirente dalla Venditrice. Le dichiarazioni di persone dipendenti, Agenti etc. non sono impegnative se non conformi a quanto descritto nelle presenti condizioni generali. Con l’accettazioni delle presenti condizioni generali, l’acquirente rinuncia ad eventuali proprie condizioni generali di acquisto.